Comunicati stampa di santésuisse

Qui sono disponibili i comunicati stampa di santésuisse su argomenti di attualità in materia di politica sanitaria e la documentazione sulle conferenze stampa di santésuisse.



14.09.2018
Comunicato stampa

Il passo verso uno sgravio per gli assicurati è accolto con favore

Le misure presentate dal Consiglio federale per attenuare l'aumento dei costi sono sostanzialmente positive. In particolare, santésuisse si compiace del fatto che il Consiglio federale stia riprendendo la lotta contro i prezzi eccessivi dei medicamenti. Altrettanto significativo è il diritto di ricorso contro la pianificazione sovradimensionata degli ospedali e delle case di cura, la maggiore trasparenza nei confronti dei pazienti nella fatturazione e i forfait per le cure ambulatoriali. Sono urgentemente necessarie ulteriori misure a favore degli assicurati.


31.08.2018
Comunicato stampa

Valvola d’emergenza contro i costi eccessivi

santésuisse accoglie con favore la decisione della commissione della sanità del Consiglio nazionale di limitare l’autorizzazione dei medici a determinate condizioni. Con una gestione strategica delle autorizzazioni differenziata e implementata in modo coerente per tutta la Svizzera, la crescita dei premi può essere attenuata con successo.


28.08.2018
Comunicato stampa

«Qual è l’ospedale più adatto a me?» – La risposta arriva dallo Spitalfinder

santésuisse desidera che la qualità nel servizio sanitario venga misurata, per aiutare i pazienti nella scelta. Un buon indicatore della qualità dei trattamenti in un ospedale è rappresentato, in particolare, dal numero di operazioni effettuate. Adesso sono disponibili anche i dati del 2016 e del 2017.


22.08.2018
Comunicato stampa

Decisioni lungimiranti e a beneficio degli assicurati

La decisione in materia di regioni di premio pronunciata dalla Commissione della sanità del Consiglio degli Stati è un segnale inequivocabile a favore di una maggiore equità dei costi verso chi paga i premi. Nelle regioni con costi inferiori, gli assicurati devono continuare a beneficiare di premi più bassi. La proroga di altri due anni della limitazione temporanea delle autorizzazioni dei medici permette di affrontare con calma il progetto concernente il finanziamento uniforme delle prestazioni ambulatoriali e ospedaliere.


21.08.2018
Comunicato stampa

I Cantoni ignorano la decisione del Tribunale amministrativo federale

Per anni gli assicurati hanno finanziato i materiali di cura anche se, per legge, non erano tenuti a farlo. Per questa ragione, il Tribunale amministrativo federale ha sentenziato di recente che questa prassi non era valida. Gli assicuratori malattia hanno quindi chiesto alle case di cura la restituzione di quanto versato in eccesso. Purtroppo senza esito. Gli assicuratori malattia si vedono perciò costretti a far valere i loro diritti in sede giudiziaria.


13.08.2018
Comunicato stampa

Verificare le fatture impedisce che i premi aumentino di oltre il 10 per cento

Grazie ai controlli delle fatture svolti dagli assicuratori malattia si risparmiano ben 3 miliardi di franchi nell’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie. A tutto beneficio di chi paga i premi. Senza il controllo sistematico dei conteggi, i premi medi salirebbe-ro di oltre il 10 per cento. santésuisse chiede di adeguare le norme di legge per rafforzare i controlli.


12.07.2018
Comunicato stampa

Crescita ridotta dei costi della sanità nel 2017

Nel 2017, l’incremento della spesa sanitaria nel settore dell’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) è stato leggermente attenuato rispetto al 2016. L’aumento dell’1,7% delle prestazioni lorde pro capite è inferiore alla media del 3,2% degli ultimi anni. Nell’anno in corso, è probabile che vi sia di nuovo un aumento dei costi leggermente maggiore.


20.06.2018
Comunicato stampa

Un passo nella giusta direzione ma il traguardo resta lontano

Con la riduzione degli importi massimi rimborsabili per le strisce reattive per il controllo della glicemia, il Consiglio federale ha dato seguito alla richiesta di santésuisse di adeguare i prezzi al livello europeo, decisamente molto inferiore a quello svizzero. Con rapidi adeguamenti dei prezzi per prodotti con elevata cifra d'affari - come i prodotti assorbenti per l'incontinenza e il noleggio degli apparecchi per terapia respiratoria - si potrebbero inoltre risparmiare molti milioni a favore di chi paga i premi.


18.06.2018
Conferenza stampa

Communiqué: Assemblea generale di santésuisse: dare centralità alla qualità e all’economicità

La qualità medica è una misura determinante per far crescere l’assistenza sanitaria del nostro paese. Migliorare e documentare in modo trasparente la qualità va a beneficio di tutta la popolazione. I fornitori di prestazioni che non soddisfano i criteri di qualità richiesti dovranno essere soggetti a sanzioni in futuro.


13.06.2018
Comunicato stampa

santésuisse saluta con favore le decisioni per migliorare la qualità e l'efficienza nel settore della sanità

La qualità delle prestazioni mediche deve guidare lo sviluppo dell'assistenza sanitaria. A beneficiare di una qualità trasparente sono la popolazione e tutti gli enti che sostengono i costi. santésuisse accoglie positivamente le decisioni del Consiglio nazionale per imporre misure nell'ambito della qualità sull'intero territorio nazionale. La Camera bassa istituisce inoltre le condizioni indispensabili per garantire e migliorare globalmente la qualità del sistema sanitario svizzero.


01.06.2018
Conferenza stampa

Différence faible pour les médicaments brevetés mais encore élevée pour les génériques

En mai 2018, sur la base d’un taux de change CHF/EUR de 1.09 appliqué par l’Office fédéral de la santé publique (OFSP), le niveau de prix des médicaments protégés par un brevet était encore de 9% supérieur en Suisse au niveau de prix des neuf pays de comparaison. En mars 2018, les produits originaux tombés dans le domaine public étaient 17% plus chers qu’en moyenne des pays de référence. Pour les génériques, la différence reste importante: 52%. C’est ce que montre la neuvième comparaison de prix Avec l’étranger réalisée en commun par santésuisse et Interpharma.


20.04.2018
Comunicato stampa

santésuisse si pronuncia a favore del finanziamento uniforme

La Commissione della sanità del Consiglio nazionale (CSS-CN) si è espressa in linea di mas-sima a favore del nuovo ordinamento per il finanziamento del sistema sanitario a livello di assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie. La Commissione intende così vincolare i Cantoni a partecipare proporzionalmente ai costi dell'assicurazione malattia. Una decisione coerente, considerato che i Cantoni decidono in tema di lista ospedaliera e delle case di cura nonché in tema di autorizzazione degli altri fornitori di prestazioni e possiedono quindi un elevato potere decisionale in materia di costi. Il nuovo ordinamento finanziario è la premessa necessaria perché in futuro i costi vengano ripartiti in modo equo e sostenibile tra gli assicurati e i Cantoni. Il nuovo ordinamento servirà inoltre a promuovere la diffusione di modelli assicurativi a costi contenuti, come per esempio l'assistenza medica integrata.


13.04.2018
Comunicato stampa

Una sentenza che garantisce certezza di diritto

Il Tribunale federale ha dato ragione ad Assura. La massima istanza giudiziaria ha infatti stabilito che il Consiglio federale può adottare riduzioni lineari nell’adeguare la struttura tariffale TARMED.


12.04.2018
Comunicato stampa

Le tariffe forfettarie per le prestazioni ambulatoriali frenano l’aumento

In questi giorni il Consiglio federale ha deciso quali provvedimenti proposti dal gruppo di esperti attuare in via prioritaria. Con il primo pacchetto di misure, il Consiglio si ri-promette di tagliare i costi nell’assicurazione malattie sociale. Il Consiglio federale ha attribuito un’elevata priorità alle tariffe forfettarie per le prestazioni ambulatoriali. I forfait per gli interventi chirurgici più frequenti semplificano la tariffa per singola prestazione TARMED e contribuiscono ad affievolire gli incentivi per l’aumento quantitativo delle prestazioni.


09.02.2018
Comunicato stampa

FMCH e santésuisse trovano un accordo sulle tariffe forfettarie per le prestazioni ambulatoriali

santésuisse e l'Associazione svizzera dei medici con attività chirurgica ed intensiva (FMCH) hanno sottoscritto una convenzione sulle tariffe forfettarie per le prestazioni ambulatoriali. Nel prezzo del forfait ambulatoriale sono compresi la preparazione e il ripristino di un trattamento. Chi intende impiegare i forfait per il conteggio, si impegna a adottare misure di garanzia della qualità.



Persone di contatto