Comunicato stampa


indietro
15.02.2019

Decisioni della Commissione della sanità del Nazionale

Approvare misure più efficaci contro le telefonate indesiderate

santésuisse e gli assicuratori malattia ad essa associati salutano con favore la decisione presa dalla Commissione della sanità del Consiglio nazionale (CSS-CN) volta a disciplinare in modo vincolante l'acquisizione di clienti e le provvigioni nell'assicurazione malattie. Un provvedimento importante per contrastare il «terrorismo telefonico» praticato da operatori in Svizzera e all'estero. A tale scopo, gli assicuratori hanno proposto delle multe elevate.

Seguendo l'esempio del Consiglio degli Stati, anche la Commissione della salute del Nazionale (CSS-CN) propone di dichiarare di obbligatorietà generale la convenzione settoriale elaborata dagli assicuratori malattia per disciplinare l'acquisizione di clienti nell'intero settore dell'assicurazione malattie. La Commissione del Nazionale si spinge tuttavia oltre la proposta del Consiglio degli Stati e intende limitare anche le provvigioni nell'assicurazione malattie complementare.

Requisiti di qualità e contenimento delle telefonate indesiderate

La soluzione settoriale elaborata dagli assicuratori malattia prevede degli standard di qualità unitari per gli intermediari e broker a cui tutti gli assicuratori devono conformarsi. Le telefonate per acquisire clienti saranno permesse soltanto previo consenso della persona che riceve la telefonata. Le provvigioni per gli intermediari e broker dovranno essere limitate sia nell'assicurazione di base che nelle assicurazioni complementari. Gli assicuratori malattia hanno inoltre proposto multe elevate per scoraggiare sul nascere le violazioni delle regole. santésuisse e gli assicuratori malattia aderenti prendono atto con soddisfazione di quanto deciso dalla Commissione.

 

 

Contatto

Documenti


Ulteriori informazioni

In qualità di associazione di settore degli assicuratori malattia svizzeri, santésuisse promuove un sistema sanitario liberale, sociale ed economicamente sostenibile, che si caratterizza per la gestione efficiente dei mezzi e delle prestazioni sanitarie di elevata qualità a prezzi equi.