Consultazione

09.02.2021

Le modifiche nel rimborso del materiale sanitario sono interamente a carico di chi paga i premi

Disponibile solo in tedesco

santésuisse esprime un giudizio critico sulla modifica dell'ordinanza sulle prestazioni dell’AOMS (OPre). Alle case di cura, alle organizzazioni Spitex e agli infermieri si concede ora la possibilità di fatturare a carico dell'AOMS i materiali dell'elenco dei mezzi e degli apparecchi (EMAp) utilizzati da parte di terzi. Dobbiamo temere un sostanziale aumento quantitativo delle prestazioni che provocherà un incremento dei costi a carico dell'AOMS pari ad almeno 65 milioni di franchi l'anno. Nell'ordinanza manca completamente un opportuno meccanismo per sanzionare l'eventuale forte aumento quantitativo. santésuisse chiede di applicare un monitoraggio delle quantità e dei costi per poter intervenire con opportuni correttivi a livello di importi massimi rimborsabili dell'EMAp in caso di incrementi eccessivi. santésuisse ritiene inoltre pericoloso decidere un relativo ampliamento delle prestazioni senza aver valutato a fondo le ripercussioni sui costi. Dobbiamo temere che altri fornitori di prestazioni chiederanno un pari trattamento. santésuisse chiede inoltre di nominare altri due rappresentanti degli assicuratori malattia nella Commissione federale delle analisi, dei mezzi e degli apparecchi, in modo da rafforzare la posizione degli assicurati.