Consultazione

indietro
10.12.2019

Parere di santésuisse sull'avamprogetto concernente la legge sul servizio degli indirizzi

disponibile solo in tedesco

La legge sul servizio degli indirizzi (LSI) consente di istituire e gestire un servizio nazionale degli indirizzi che serve in primo luogo alle autorità della Confederazione, dei cantoni e dei comuni. Pertanto santésuisse ritiene che lo sviluppo e il finanziamento di questo servizio sia compito primario delle autorità. Il servizio degli indirizzi può facilitare determinati compiti di pubblica amministrazione anche alle assicurazioni sociali. Perciò santésuisse approva che anche gli assicuratori malattia possano accedere al servizio nel rispetto di norme chiaramente definite ed esclusivamente al fine di assolvere il mandato di legge. Il servizio, che dovrà restare gratuito, eviterà di doversi rivolgere ai comuni per consultare gli indirizzi; procedura, questa, che attualmente comporta un elevato onere amministrativo.