Consultazione

02.11.2020

Revisione parziale della circolare FINMA „Assicurazione malattie secondo LCA“: nessuna limitazione della libera concorrenza nell'ambito delle assicurazioni complementari

disponibile solo in tedesco

La FINMA intende introdurre nuove regole nell'ambito delle assicurazioni complementari e, in particolare, intende limitare o persino porre fine ai ribassi per i prodotti esistenti. santésuisse si oppone con fermezza a queste ingerenze eccessive nella strutturazione delle tariffe nelle assicurazioni complementari. Considerata la sempre maggiore regolamentazione nel settore della LAMal, santésuisse ritiene molto importante incoraggiare la libera concorrenza nel settore delle assicurazioni complementari. Molti ribassi si sono venuti consolidando nel corso del tempo e si basano in primo luogo su una promessa fatta al cliente. Ridurre o addirittura abolire i ribassi potrebbe provocare un'impennata devastante dei premi che andrebbe a colpire soprattutto i clienti legati da un lungo rapporto di fedeltà col proprio assicuratore.

Di regola le circolari servono all'applicazione del diritto e non possono includere disposizioni contenenti norme di diritto. Imponendo un limite massimo agli utili per i nuovi prodotti assicurativi o per quelli già esistenti, la FINMA oltrepassa le proprie competenze. santésuisse chiede perciò di mantenere in vigore la regolamentazione prevista dalla circolare in uso finora.

 

Contatto

Documenti