Comunicato stampa

22.09.2020

Premi 2021

Ridurre subito i costi per mantenere stabili i premi a lungo andare

Per santésuisse e i suoi membri è stato particolarmente importante che nel calcolare i premi per il 2021 si è fatto attenzione a non penalizzare la popolazione in questo periodo di grandi difficoltà anche finanziarie. Grazie alla buona situazione in tema di riserve, gli assicuratori malattia hanno calcolato i premi per il 2021 con molto rigore, contenendone l'aumento in un moderato 0,5 per cento in media. Adesso occorre comunque ridurre i costi eccessivi della salute ed eliminare le prestazioni inutili. Solo così sarà possibile mantenere stabili i premi anche in futuro.

Nell'anno in corso i costi della salute continuano ad aumentare, sebbene durante il periodo di lockdown tra marzo e aprile 2020 non siano stati effettuati interventi non urgenti e gli studi medici siano rimasti aperti solo in misura limitata. La situazione positiva in materia di riserve permette però di contenere in misura piuttosto moderata l'aumento dei premi.

Per evitare che la popolazione si trovi a dover affrontare un'improvvisa lievitazione dei costi in un prossimo futuro, è necessario intervenire subito con riforme urgenti per eliminare le prestazioni inutili e ridurre i costi eccessivamente alti. Il mondo politico è chiamato ad attuare queste riforme a favore di chi paga i premi. santésuisse continuerà a difendere gli interessi degli assicurati e a rivendicare un sistema sanitario sostenibile a livello finanziario.

Le riserve sono una garanzia di stabilità

Le riserve degli assicuratori malattia appartengono agli assicurati. In considerazione della situazione positiva in materia di riserve, gli assicuratori malattia hanno annunciato già in primavera che non ci sarebbe stato un incremento dei premi dovuto alla pandemia da coronavirus. Tuttavia al momento non siamo in grado di prevedere come si evolverà la pandemia e quali saranno i costi che gli assicurati saranno chiamati a pagare.

Servono riforme rapide

Per garantire premi sostenibili in prospettiva futura ed evitare un incremento sproporzionato dei premi da un anno all'altro, santésuisse chiede ai politici di attuare le decisioni necessarie a contenere in modo duraturo l'aumento dei costi della salute, per esempio impegnandosi a introdurre un sistema di prezzi di riferimento per i farmaci generici. Anche i prezzi per le analisi di laboratorio sono decisamente troppo elevati in Svizzera e provocano costi enormi a spese degli assicurati. Per non parlare dei molti interventi effettuati senza una reale necessità.

santésuisse continuerà a mobilitarsi in favore di chi paga i premi. In via prioritaria promuove gli importi forfettari nel settore ambulatoriale, i quali offrono maggiore trasparenza, migliorano la qualità e aiutano a contenere i costi.

Aumentando l'efficienza e riducendo le cure superflue si potrebbero inoltre ridurre fino al 19 % i costi della salute, come ha rilevato uno studio pubblicato di recente dall'UFSP.

Contatto

Documenti


Ulteriori informazioni

In qualità di associazione di settore degli assicuratori malattia svizzeri, santésuisse promuove un sistema sanitario liberale, sociale ed economicamente sostenibile, che si caratterizza per la gestione efficiente dei mezzi e delle prestazioni sanitarie di elevata qualità a prezzi equi.