Consultazione

06.10.2020

santésuisse saluta l'abolizione delle liste nere dei morosi

disponibile solo in tedesco

santésuisse approva in linea di massima l'impostazione delle modifiche all'art. 64a LAMal, in particolare l'abolizione delle liste nere dei morosi. L'onere amministrativo richiesto dalle liste è nettamente superiore all'utilità. santésuisse sostiene inoltre l'istanza di considerare in futuro i genitori come debitori dei premi dei figli. Questo, per evitare che i giovani adulti vengano perseguiti per i premi non pagati prima del raggiungimento della loro maggiore età. La proposta risale alla mozione Brand (18.4176 LAMal: i genitori tenuti al mantenimento sono debitori dei premi dei figli non pagati).
Queste proposte vanno però considerate con le dovute cautele. In particolare, santésuisse respinge le prescrizioni legali concernenti i tempi di escussione, che andrebbero a interferire nell'autonomia organizzativa degli assicuratori malattia. I Cantoni che assumono il 90 per cento dei crediti degli assicuratori malattia potranno farsi cedere gli attestati di carenza beni e gestirli da sé. Tuttavia, santésuisse chiede una percentuale pari ad almeno il 92 per cento, in modo da coprire tutti i costi.

 

Contatto

Documenti