Conferenza stampa

05.06.2020

santésuisse e FMCH danno centralità ai pazienti

Tariffa medica ambulatoriale: superato lo scoglio per la sua approvazione

Lo scorso marzo santésuisse e FMCH hanno sottoposto per approvazione al Consiglio federale un pacchetto con importi forfettari per il settore ambulatoriale. La nuova tariffa è un importante passo in avanti sulla via che porta a una tariffa molto più semplice ed equa nel settore ambulatoriale. Per la prima volta dopo venti anni si è riusciti a elaborare una nuova tariffa condivisa da tutti i partner tariffali coinvolti. In questo modo si avvia un cambiamento di paradigma che conferisce finalmente centralità ai pazienti. In un primo momento si potranno fatturare con la massima semplicità e uniformità 67 differenti operazioni e trattamenti. I pazienti beneficeranno di criteri di qualità chiaramente definiti e fatture facilmente comprensibili.

Gli interventi standard effettuati con grande frequenza sono particolarmente adatti a essere fatturati tramite gli importi forfettari nel settore ambulatoriale, perché rappresentano fino all'80 per cento del volume di prestazioni di una specialità medica. Gli importi forfettari sottoposti per approvazione si limitano per ora alle seguenti specializzazioni: chirurgia della mano, radiologia (RMI/TAC), chirurgia pediatrica, medicina vascolare, chirurgia oculare e anestesia. In un primo momento si potranno fatturare 67 operazioni e trattamenti sulla base degli importi forfettari nel settore ambulatoriale.

Importi forfettari: stesso prezzo per la stessa prestazione

Con gli importi forfettari nel settore ambulatoriale si remunerano a forfait, ossia in modo uni-forme, tutte le operazioni, gli accertamenti medici e gli interventi dello stesso tipo. Come riferimento si utilizza una struttura tariffaria nazionale con un modello di costi unitario, che tiene conto delle differenze di costi a livello cantonale (affitti, salari ecc.) in modo da poter integrare gli importi forfettari in un ufficio tariffario nazionale.

Incentivi corretti per medici

Gli importi forfettari garantiscono ai medici una remunerazione equa e nello stesso tempo riducono al minimo gli incentivi sbagliati dell'attuale sistema tariffario per singola prestazione. La tariffa per singola prestazione abbraccia tutti gli interventi e trattamenti, mentre gli importi forfettari coprono gli interventi più frequenti con la massima semplicità e chiarezza, dando valore al principio della volontarietà nella sua applicazione.

Dare centralità ai pazienti a tutto vantaggio degli assicurati

Con gli importi forfettari si introducono per la prima volta anche dei criteri di qualità vincolanti, a tutto vantaggio dei pazienti. Il prezzo concordato viene remunerato soltanto se vengono rispettati gli specifici standard di qualità. I medici e gli ospedali che aderiscono alla convenzione tariffale per gli importi forfettari nel settore ambulatoriale si impegnano a partecipare a un programma di qualità riconosciuto.

I prezzi trasparenti e uniformi rendono gli importi forfettari facilmente comprensibili anche per i pazienti. Per gli assicuratori malattia, invece, riducono l'onere amministrativo necessario a controllare le fatture, perché il numero delle posizioni da verificare è minore e le prestazioni dello stesso genere sono conteggiate in modo uniforme. A medio e lungo termine gli importi forfettari contribuiranno a contenere efficacemente l'incremento dei costi. Un vantaggio diretto anche per chi paga i premi.

Estensione ad altre specialità mediche

FMCH e santésuisse hanno iniziato nel 2018 a sviluppare di comune intesa gli importi forfettari per il settore ambulatoriale. Gli importi forfettari sottoposti ora per approvazione sono stati elaborati dagli specialisti di FMCH e santésuisse insieme ai rappresentanti delle società mediche specialistiche. Parallelamente alla procedura di approvazione in atto, si continua a definire nuovi importi forfettari per altri tipi di intervento. Nei prossimi mesi verranno sottoposti per approvazione al Consiglio federale altri pacchetti di prestazioni, in modo da arrivare a fatturare sulla base di importi forfettari gran parte delle prestazioni del settore ambulatoriale. I partner tariffali santésuisse e FMCH hanno già avviato dei colloqui per invitare altri partner del settore ospedaliero e assicurativo a aderire come partner a tutti gli effetti al progetto e contribuire a farlo crescere.

L'attenzione sugli ambiti specialistici prende spunto dai settori specialistici ai quali il Consiglio federale ha dato la priorità. Gli importi forfettari presentati dai partner tariffali per approvazione sono inoltre in sintonia con le linee direttive formulate dal DFI e dall'UFSP nella strategia Sanità2020 sulle future modalità di fatturazione.

Contatto

Documenti


Ulteriori informazioni

In qualità di associazione di settore degli assicuratori malattia svizzeri, santésuisse promuove un sistema sanitario liberale, sociale ed economicamente sostenibile, che si caratterizza per la gestione efficiente dei mezzi e delle prestazioni sanitarie di elevata qualità a prezzi equi.