Comunicati stampa di santésuisse

Qui sono disponibili i comunicati stampa di santésuisse su argomenti di attualità in materia di politica sanitaria e la documentazione sulle conferenze stampa di santésuisse.



17.03.2020
Comunicato stampa

«Soluzioni rapide e pragmatiche»

Gli assicuratori malattia fanno tutto il possibile per ottemperare ai loro compiti a favore degli assicurati anche in questa situazione di emergenza. Forniranno risposte pragmatiche e rapide alle domande concernenti il finanziamento delle prestazioni anche durante la crisi dovuta al coronavirus.


21.02.2020
Comunicato stampa

Occasione sprecata per chi paga i premi

Troppi medici costano troppo. Il prezzo del numero eccessivo di medici lo paga la popolazione sotto forma di premi troppo elevati e il paziente con trattamenti non sempre necessari. Perciò è importante trovare una soluzione più efficace in tema di autorizzazione dei medici. Dopo che il Consiglio degli Stati ha stemperato il progetto, anche la Commissione del Nazionale cede alle pressioni dei medici. Per chi paga i premi resta almeno una piccola speranza, ovvero che il diritto di ricorso concesso agli assicuratori permetterà di intervenire meglio in caso di offerta eccedentaria.


13.02.2020
Comunicato stampa

Migliorare il coordinamento nella pianificazione ospedaliera premia i pazienti e contiene i costi

santésuisse accoglie con favore il progetto posto in consultazione dal Consiglio federale per migliorare il coordinamento nella pianificazione ospedaliera e unificare la determinazione delle tariffe. La densità ospedaliera della Svizzera è tra le più elevate al mondo. Una situazione che non giova all'efficienza e che rende difficoltoso toccare valori di qualità elevati. Con l'unificazione della determinazione delle tariffe, il Consiglio federale pone una base importante per contenere i costi a medio termine.


24.01.2020
Comunicato stampa

Nuovo accordo settoriale

Les appels téléphoniques répétés et les conseils fournis par des intermédiaires dont la qualité laisse parfois à désirer ont été une source de mécontentement pour la population suisse dans le passé. Avec le nouvel accord volontaire de la branche, les assureurs maladie ont défini des normes exhaustives et contraignantes pour les intermédiaires. L'exhaustivité signifie tout d'abord que tous les intermédiaires doivent répondre à des normes de qualité élevées. Cela permettra d'améliorer la qualité des conseils et de réduire le nombre d'appels téléphoniques indésirables. Deuxièmement, les commissions sont désormais limitées tant pour les assurances de base que pour les assurances complémentaires. Nous nous réjouissons que la branche ait réussi à trouver elle-même une réglementation et à désamorcer voire à résoudre un problème très épineux au profit de la population.



Persone di contatto